Sdegno, Alberto

(1964) Laureato in architettura all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, è professore associato di Disegno presso il Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Udine, dove svolge attività di ricerca, didattica e divulgazione nel campo della rappresentazione dell’architettura.

È dottore di ricerca in ‘Rilievo e rappresentazione dell’architettura e dell’ambiente’ presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” ed è stato borsista CNR (Università di Ancona), assegnista di ricerca (Università IUAV di Venezia) e ricercatore presso l’Università di Trieste.

Ha insegnato presso l’Università IUAV di Venezia e l’Università degli Studi di Trieste, e ha svolto attività didattica all’estero (Erasmus Teaching) presso varie università europee, tra cui l’Universite Libre de Bruxelles, l’Universitat Politécnica de Valéncia, l’Universidad de Granada e l’Universidad del Pais Vasco.

È stato presidente del Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Architettura (Università di Trieste), vicecoordinatore del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Civile-Ambientale e Architettura interateneo tra le Università di Trieste e di Udine e ha ricoperto il ruolo di esperto verificatore per il Consiglio di Stato.

È membro del Comitato Tecnico Scientifico e della Giunta della società scientifica Unione Italiana per il Disegno e del comitato scientifico e di redazione delle riviste “Diségno” e Dn Building Information Modeling, Data & Semantics”.

Svolge attività di revisione per alcune case editrici nazionali e internazionali, per riviste scientifiche, tra cui Disegnare Idee Immagini (classe A), Disegnarecon, Scires-IT e Diségno e nell’ambito delle ricerche del Dottorato (PhD) a livello europeo.

Si occupa di disegno di architettura, con particolare riguardo alle nuove tecnologie di rappresentazione, tra le quali la scansione tridimensionale, la fotomodellazione digitale, la stampa 3D, la modellazione avanzata, la simulazione virtuale e la realtà aumentata.

Ha al suo attivo più di 150 pubblicazioni tra cui libri, curatele, saggi e articoli su riviste nel campo della rappresentazione di architettura.

Annunci